Assist
Blog: Le Parole Magiche, Autoipnosi

Il tuo Potenziale Umano
qui
è di casa

Blog nº7. I Blog sono numerati da 01 in avanti e si possono scegliere nella pagina con la lista.
Le Parole Magiche, Autoipnosi


Le parole sono i nomi delle sensazioni e delle emozioni;  queste ultime sono il ponte che collega le percezioni alla formulazione del pensiero, il quale usa, appunto, le parole per “chiamarle per nome”. Ne deriva che “siamo il linguaggio che usiamo”; ma il linguaggio – si sa – è la combinazione della forza delle parole, del tono e del ritmo del parlare, e del movimento delle mani e del corpo. Ora, un fiume di persone si preoccupa di segnalare che ogni giorno le parole sono violentate con sciatterie, approssimazioni, volgarità, che le televisioni inondano le nostre case con stravolgimenti di significati, falsità, turpiloqui, persino con alterchi e insulti, che la combinazione di parole, gesti, immagini e suoni rivela le dimensioni del pensiero terribilmente limitato e incolto, di personaggi che pur rivestono funzioni di alte e complesse responsabilità. Colui che afferma tutto questo e magari c’insiste sopra ha ragione da un punto di vista ipotetico e quindi inesistente; virtuale si dice oggi; ma è un sempliciotto. La realtà, ossia ciò che esiste ed è tangibile, non corrisponde nemmeno per approssimazione a quel punto di vista e soprattutto è molto ma molto più complessa. Sugli stravolgimenti del pensiero, l’inadeguatezza dei governanti, le falsità e la corruzione, ne parlano già le faticose scritte sulle tavolette d’argilla delle civiltà mesopotamiche e anatoliche dal 4.000 a.c.; ossia dai primi vagiti del vivere comune quando lo scrivere era un’opera titanica che permetteva di scolpire si e no una parola al giorno. Da allora...   segue in pdf





E-mail: now@coach.ws